I 4 Elementi Alchemici

Aristotele (383 a.C. - 322 a.C.)

La teoria degli Elementi che costituiscono l'Universo è antica come lo stesso pensiero Classico Greco.
La sua ultima elaborazione fu di Aristotele nel     V secolo a.C.
I 4 Elementi sono quelli che osserviamo intorno a noi: Terra, Acqua, Aria, Fuoco.
Poichè gli Elementi hanno dignità diverse, l'ordine non è indifferente.
La
Terra è l'Elemento più volgare (sta più in basso, cadendo nell'Acqua attraverso l'Aria).

L'Acqua sta sopra la Terra, ma cade nell'Aria e quindi sta più su della Terra.
Ancora più su c'è l'Aria, che sale dall'Acqua verso l'alto.
Ancora più degno è il Fuoco, che addirittura s'innalza nell'Aria.
Il mescolamento in varie proporzioni di questi 4 Elementi crea il mondo volgare (che si trova sotto il cielo della Luna).

I 4 Elementi sono dotati di quelle che Aristotele chiama Qualità Primarie.
Essi sono:
sensibili al tatto;
suscettibili ai cambiamenti Qualitativi;
formano coppie di opposti:                    caldo-freddo;
                                                            secco-umido;
                                                            pesante-leggero;
                                                            denso-rado;
                                                            ruvido-liscio;
                                                            resistente-fragile;

La Terra è freddo-secco;
L'Acqua è freddo-umido;
L'Aria è umido-caldo;
Il Fuoco è caldo-secco;

Gli Elementi non sono immutabili.
Ciascuno di essi può essere trasformato nel suo opposto (o in qualsiasi altro) attraverso il mutamento di una (o ambedue) Qualità Fondamentali.

Le trasformazioni tra gli Elementi che hanno una Qualità in comune risultano più facili: sarà quindi facile la trasformazione dell'Acqua in Aria
(o viceversa), dell'Aria in Fuoco e così via...
Risulta invece difficile la trasformazione da Aria in Terra (o viceversa).
Oltre alle suddette trasformazioni, attraverso uno scambio di Qualità tra i vari Elementi, si possono anche generare altre unioni.
Ad esempio:
L
'Acqua (freddo - umido) + Fuoco (caldo-secco) =
può originare Terra (freddo-secco) + Aria (caldo - umido)
Per capire a cosa si riferisse Aristotele, basti pensare a un Fuoco che si spegne con l'
Acqua. 
 
 
Le Q
ualità, sensazioni e colori (assegnate successivamente ad Aristotele) ai 4 Elementi sono:
Terra: solido e nero;
Acqua: liquido e blu;
Aria: gas e bianco;
Fuoco: luce e rosso;


I 4 Elementi non esistono mai allo stato puro:
La Terra domina negli oggetti pesanti;
Gli oggetti che galleggiano (Acqua) hanno una percentuale d'Aria maggiore di quelli di Terra;
I Metalli devono essere composti anche dall'Acqua per poter spiegare la fusione;
L'Aria domina negli oggetti leggeri;
Il fumo è costituito da Fuoco Terra.

Simbolismo associato ai 4 Elementi Alchemici:

Terra:

Il Triangolo è rivolto verso il basso per indicare sua la capacità di cadere verso il basso.

 

Acqua:

Il Triangolo è rivolto verso il basso per indicare la proprietà di discendere verso la Terra ed è tagliato da un segmento per indicare la sua capacità di estensione.

 

Aria:

Il Triangolo è rivolto verso l'alto ed è tagliato da un segmento per indicare la capacità di estensione.

 

Fuoco:

Il Triangolo è rivolto verso l'alto per indicare la proprietà di salire verso il cielo.

 C H O N = VITA 

 Ciascuno dei 4 Elementi Alchemici agisce sull'altro: 

Il Fuoco agisce sull'Aria               = ZOLFO
L'Aria agisce sull'Acqua               = MERCURIO 
L'Acqua agisce sulla Terra           = SALE

L'ANIMA è la Quinta Essenza Spagirica (QES) e raggruppa tutte le funzioni

Ciò che è in BASSO, e uguale a ciò che è in ALTO;
e ciò che è in ALTO, è uguale a ciò che è in BASSO,
per compiere le opere meravigliose dell’unica cosa.

 

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

29.01 | 23:26

complimenti, dopo tanto impegno, ce l'hai fatta a portare avanti il tuo lavoro molto interessante! in bocca al lupo per tutto, un abbraccio forte Antonietta.

...
24.01 | 11:00

Grazie, cognatina.
Mi raccomando, continua a leggermi e a farmi sentire la tua vicinanza.
Per me è molto importante!
A presto e un abbraccione.
Tilly

...
24.01 | 10:58

Cara Filo,
ti ringrazio di cuore per il tuo scritto. Hai compreso fino in fondo il mio sentire.
Grazie ancora e a rileggerci su queste pagine.
Un bacio, Tilly

...
24.01 | 10:44

Cara Antonella,
Esiste un "protocollo" che indicherebbe le dosi "standard" in 4 gocce per 4 volte al giorno x almeno 15gg. ma è bene occorre personalizzare.

...
A te piace questa pagina